Avviso pubblico per l’erogazione dei contributi per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare

Dettagli della notizia

Avviso pubblico per l'erogazione dei contributi per il sostegno del ruolo di cura e assistenza del caregiver familiare

Data:

08 Marzo 2022

Tempo di lettura:

conferenza-sindaci-logo-jpg

Descrizione

CONTRIBUTO PER IL SOSTEGNO DEL RUOLO DI CURA E ASSISTENZA DEL CAREGIVER FAMILIARE

Cos'è il contributo caregivers:
La Regione Veneto con provvedimento n. 295 del 16/03/2021 ha attivato un apposito fondo per il sostegno del ruolo di cura e di assistenza dei caregiver familiari, volto al riconoscimento del valore sociale ed economico dell'attività di cura non professionale svolta dai numerosi familiari di persone non autosufficienti o con disabilità.
L'obiettivo è quello di rinforzare e accompagnare i cittadini non autosufficienti e con disabilità e i loro familiari in un insieme strutturale e dinamico di servizi/prestazioni socio-sanitari per favorire la permanenza nel proprio luogo di vita.

CHI PUO' RICHIEDERLO:
I contributi economici a favore dei caregiver sono articolati in tre specifici interventi di sollievo e sostegno:

intervento A.1 - destinato ai caregiver che seguono persone con disabilità gravissima;
intervento A.2 - destinato ai caregiver di coloro che non hanno avuto accesso alle strutture residenziali a causa delle disposizioni normative emergenziali;
intervento A.3 - destinato a programmi di accompagnamento finalizzati alla deistituzionalizzazione e al ricongiungimento del caregiver con la persona assistita.

Gli interventi suddetti:

  • sono incompatibili tra loro e con le varie tipologie di impegnative di cura domiciliare (ICD)
  • sono condizionati all'accertamento della condizione economica rilevata attraverso l'ISEE (della persona non autosufficiente)
  • sono attribuiti dall'UVMD (Unità Valutativa Multidimensionale Distrettuale) che costituisce l'organismo competente per l'accesso alla misura e che provvede alla valutazione della compatibilità del potenziale assistenziale del caregiver rispetto al bisogno della persona non autosufficiente o con disabilità.
  • hanno carattere SPERIMENTALE

COME PRESENTARE LA DOMANDA:
La domanda di contributo va presentata presso il Comune di residenza, allegando l'attestazione ISEE socio-sanitario e gli strumenti valutativi (SVAMA semplificata, SVAMA sinottica, Scheda NPI) a seconda delle tipologie di intervento richiesto.
Per verificare i requisiti di accesso e conoscere i documenti da allegare alla domanda è opportuno contattare l'ufficio Servizi Sociali di Fara Vicentino, previo appuntamento, al numero 0445-375016 , oppure tramite mail all'indirizzo sociale@comune.faravicentino.vi.it.

Ultimo aggiornamento: 18/08/2023, 09:43

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2
Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2
Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2
Inserire massimo 200 caratteri